Friday 19 April, 2024
HomeSportRugby, Jesi ’70 a caccia del quinto posto
Rugby, Jesi ’70 a caccia del quinto posto

Rugby, Jesi ’70 a caccia del quinto posto

  • Febbraio 7, 2024

Rugby Jesi ’70, tocca al derby e in palio c’è il quinto posto in classifica: domenica prossima 11 febbraio, dopo il fine settimana di sosta per il primo turno del Sei Nazioni, il campionato di Serie B torna in scena e lo fa, nel girone 2, con la sfida fra marchigiane.

Con inizio alle 14,30 i Leoni del Rugby Jesi ’70 vanno a far visita al “Mandela” di San Benedetto del Tronto alla Fi.Fa Security U.R. San Benedetto che nell’ultima giornata, col suo successo sul campo di Siena e lo stop casalingo del quindici di coach Marco De Rossi ad opera di Colorno, li ha superati in graduatoria appunto in quinta posizione.

Il tira e molla fra marchigiane, con sorpassi e controsorpassi fra quinta e sesta piazza, sta caratterizzando la stagione e la sfida, con San Benedetto che nello scorso torneo si aggiudicò entrambi i confronti e Jesi che ha vinto in questo il derby di andata, è quanto mai stimolante.

«Sarà un classico derby che tutti vogliono vincere e in cui tutti mettono il 101% – profetizza il tecnico del Rugby Jesi ’70 De Rossi noi, dopo la partita con Colorno, stiamo lavorando per cercare di migliorare le cose che nell’ultima partita non sono andate bene. Abbiamo visionato le ultime gare di San Benedetto: loro sono una squadra fisica che gioca molto bene nella mischia e col pacchetto, sono grossi fisicamente. E noi dovremo fare bene in rolling maul per togliergli quel punto di forza, poter andare in attacco e segnare».

Nell’equilibrio che sta caratterizzando in campo e nel testa a testa in classifica il derby, che risulterà determinante? «Chi sarà più ordinato e lascerà meno calci di punizione – dice De Rossi – la disciplina sarà fondamentale, per non dare loro modo di avere possesso lì dove sono forti. Dovremo essere ordinati e disciplinati. Vogliamo vincere, per riprenderci il vantaggio in classifica e anche pareggiare il conto e andare sul 2-2 negli scontri diretti di questi due anni».

Prossimo turno (11 febbraio): Romagna – Lions Amaranto; Bologna Rugby – Rugby Pieve; Modena Rugby – Firenze Rugby 1931; U.R. San Benedetto – Rugby Jesi ’70; Rugby Gubbio – Cus Siena; Colorno – Highlanders Formigine

Classifica: Romagna 57; Bologna Rugby 49; Modena Rugby, Colorno 47; U.R. San Benedetto 32; Rugby Jesi ’70 29; Rugby Pieve, Cus Siena 24; Rugby Gubbio 1984 19; Lions Amaranto 15; Firenze Rugby 1931 13; Highlanders Formigine 8.

Autore

Comunicato Stampa