Friday 19 April, 2024
HomeIn evidenzaGeneral Contractor, ancora una vittoria, anche Ravenna deve arrendersi

La squadra di Ghizzinardi centra l’ennesimo successo di questo girone di ritorno, superando un Ravenna assai scorbutico, che si è arreso solo nelle battute finali, quando la General Contractor ha dato prova della sua solidità e la solita propensione a gestire con maturità i finali punto a punto.

Sì, perché, dopo aver a lungo inseguito, la squadra ha trovato l’allungo decisivo negli ultimi 95”.

Dopo il vantaggio iniziale del primo periodo, 11-4, la squadra di casa ha trovato la forza per ribaltare il punteggio, fino ad un massimo di +16 ed un 43-33 al riposo.

L’inerzia è cambiato nei due quarti conclusivi, fino al pareggio, concretizzato a 1’35” dalla sirena finale (Varaschin 1/2 dalla lunetta e il primo vantaggio nell’azione successiva (ancora Varaschin).

Il sigillo finale ancora dalla lunetta, 1/2 di Marulli a 4”, per il 72-69.

Dalla diretta streaming si sono sentiti i cori dei tifosi jesini: buon segno, in un finale di stagione che sicuramente offrirà parecchie emozioni, visto che ormai i play-off sono una certezza.

La concomitante vittoria di Roseto, intanto allontana di ben quattro punti da Jesi San Vendemiano, autorizzando perfino la speranza di chiudere la classifica, quanto meno al secondo posto.

Intanto però vale la pena concentrarsi sul primo dei tre incontri che restano per chiudere la regular season: domenica 6 aprile la General Contractor sarà di nuovo al pala Triccoli per affrontare l’Andrea Costa Imola.

ORASì RAVENNA-GENERAL CONTRACTOR JESI 69-72 (26-17, 17-16, 15-20, 11-19)

Orasì Ravenna: Panzini 13 (1/2, 3/4), Nikolic 8 (1/5, 2/6), Ferrari 16 (4/5, 2/6), Paolin 5 (1/2, 1/5), Onojaife 3 (1/4, 0/0), Galletti ne, Lorenzo ne, Bedetti 4 (2/2, 0/1), Brunetto ne, Dron 6 (3/8, 0/5), De Gregori 14 (6/6, 0/0), Laghi ne.

Tiri liberi: 7 / 10 – Rimbalzi: 29, 4 + 25 (De Gregori 8) – Assist: 16 (PanziniNikolic 4)

General Contractor Jesi: Tiberti 15 (4/11, 0/0), Marulli 14 (5/7, 0/2), Casagrande 14 (1/3, 4/6), Rossi 7 (2/4, 1/4), Merletto 0 (0/2, 0/1), Varaschin 10 (4/5, 0/0), Bruno 7 (1/5, 1/5), Valentini 5 (1/4, 1/6),  Vita Sadi ne, Nisi ne, Malatesta ne,  Carnevale ne.

Tiri liberi: 15 / 19 – Rimbalzi: 34, 10 + 24 (Tiberti 11) – Assist: 13 (RossiValentini 3)

Autore

Giancarlo Esposto

Giornalista iscritto all’Ordine dei Pubblicisti dal 1985 – tessera n. 52020 - e scrittore. Ha all’attivo numerose collaborazioni con emittenti radio-tv e giornali su carta e online. Nel 2010 ha ricevuto la medaglia d’argento per i 25 anni di iscrizione all’Ordine, nel 2020 era nell’elenco dei premiati del Premio Giornalistico Nazionale Giuseppe Luconi. Come scrittore, dopo alcune pubblicazioni di sport, relative alla sua attività giornalistica e dedicate al vernacolo, si è dedicato alla narrativa, pubblicando 5 romanzi; il più recente "Anagramma di donne". Pochi mesi fa ha pubblicato il libro "Dal taccuino di un cronista", racconti di oltre trent'anni di giornalismo. Sportivo praticante fino a poco tempo fa, è stato sposato, vive con suo figlio, un cane, tre gatti e una tartaruga. Inoltre è parte attiva all’interno dell’Agenzia assicurativa Jesi 2.000. Una delle sue frasi preferite: “La letteratura, come tutta l’arte, è la confessione che la vita non basta.” (Fernando Pessoa).