Thursday 30 May, 2024
HomeIn evidenzaCiclismo Allievi, al Trofeo Cingolani vincono Fiorini ed il grande spirito di squadra

Matteo De Angelis (Juniores) protagonista di una importante fuga all’Internazionale Cycling Festival. La Crono di venerdì incorona Tommaso Cingolani campione regionale

Doppio appuntamento per i ciclisti della categoria Allievi della Zero24 Cycling Team che hanno intrapreso le fatiche del fine settimana già venerdì 10 maggio a Porto Sant’Elpidio, dove si è tenuta la quattro giorni di gare dell’Internazionale Cycling Festival. Ottimi tempi per tutti gli atleti nella gara a cronometro sul lungomare, con il forte vento a dare filo da torcere. Una certezza Tommaso Cingolani che oltre al 7° posto nella classifica dei migliori tempi, conquista anche la maglia di campione regionale.

Il secondo appuntamento, domenica 12 maggio, per gli Allievi della Zero24 Cycling Team ha segnato la storia non solo del Trofeo Cingolani Bike Shop, organizzato dal Gruppo Sportivo Pianello, giunto alla quinta edizione, ma anche di una squadra in grande crescita. Vedere all’arrivo di una gara così dura, due ragazzi rivali sin da bambini, oggi allenati dallo stesso DS (Alberto Puerini) e compagni di squadra da soli pochi mesi, unire le forze e terminare il Trofeo con una abbraccio, è qualcosa che non si vede tutti i giorni nel mondo del ciclismo e in quello sportivo in generale. Ed è ciò che Edoardo Fiorini e Tommaso Cingolani sono riusciti a fare in maniera spontanea e sincera.

Ecco com’è andata la gara. Il percorso che hanno affrontato i 68 Allievi partenti conta 54,9 km, divisi in 8 giri da circa 6 km in un percorso che va da Pianello di Ostra, esce verso la provinciale 360, dopo l’ascesa al Passo del Capriolo, si dirige a Casine. L’ultimo giro è il più duro, perché il percorso si allunga: dopo la dura scalata di Santa Maria Apparve, i ciclisti in gara entrano a Ostra, per terminare la corsa fino al traguardo posto in piazza, al termine del pave sempre in salita.

In un clima da gara professionistica, tra l’incitamento degli spettatori, sono giunti insieme, in testa e con un notevole vantaggio sul gruppo, Edoardo Fiorini e Tommaso Cingolani (1h22’ alla media di 40 km/h). L’immagine del duo che si sostiene nelle fasi finali del Trofeo regala un momento di grande emozione, perché segna la vittoria di Edo Fiorini scortato dal compagno di squadra, ma anche quella di un intero gruppo guidato da Alberto Puerini, compatto e forte di valori sportivi e umani. Il Direttore sportivo commosso non scorderà mai questa domenica. “Un grazie a Edo e Tommi per l’emozione che mi hanno fatto vivere, il loro abbraccio rimarrà impresso dentro di me, un arrivo così è il traguardo più bello che un DS possa sognare. Un enorme grazie ai miei corridori che sono tutti parte di questo successo perché ogni singola pedalata, ogni loro goccia di sudore, ogni sofferenza ha costruito il successo fin qui ottenuto“.

Edoardo Fiorini ha anche vestito la maglia di campione provinciale.

Anche la categoria Juniores ha disputato, domenica 12 maggio, una gara in terra marchigiana, quella dedicata alla categoria all’Internazionale Cycling Festival di Porto Sant’Elpidio, dove gli Allievi avevano già sostenuto l’impegno della cronometro individuale venerdì 10 maggio.

Il percorso che i battistrada allenati dal DS Austero hanno affrontato un percorso di 20km, da ripetere 6 volte, con due tratti di sterrato.

Una gara molto selettiva, tant’è che su 83 partenti solo 25 hanno superato la linea dell’arrivo. Il gruppo si frammenta in tre già nella prima ascesa del secondo sterrato.

In questa fase della corsa Mirco De Angelis cade e un problema meccanico al pedale gli impedisce di riprendere la gara. Al termine del primo giro nel rettilineo sotto il passaggio dell’arrivo anche Simone Sasso è costretto a fermarsi per una foratura alla ruota anteriore.

Protagonista del quarto giro è Matteo De Angelis, che tenta una fuga a due. Un drappello di sei atleti si stacca per tentare l’inseguimento dei due fuggitivi, riuscendo ad agganciarli nel quinto giro. Nella salita del secondo tratto sterrato, tre atleti tentano l’allungo, conquistano un vantaggio considerevole sul gruppo ed affrontano l’ultimo giro in solitaria per poi giocarsi la vittoria in volata. Nonostante le difficoltà, gli atleti della Zero24 Cycling Team possono tornare soddisfatti da Porto Sant’Elpidio.

Prossime gare domenica 19 maggio: Juniores impegnati in Abruzzo a Sant’Egidio alla Vibrata (TE). Domenica di meritato riposto per gli Allievi, ad eccezione di Tommaso e Filippo Cingolani in trasferta per una gara di crosscountry a Dolonne (AO). Il gruppo torna in sella il 26 maggio a San Girio di Potenza Picena per il campionato regionale su strada.

La società Zero24 Cycling Team ringrazia per il sostegno Apra, Cingolani Bike Shop, Terre Dè Conti, Idromarche Team, Andreoli

Autore

Cristina Carnevali

Di professione avvocato, fondatrice di capocronaca.it. Già collaboratrice e direttore editoriale per realtà locali, vincitrice del Premio giornalistico "Giuseppe Luconi" 2020 nella sezione "quotidiani on line delle Marche", oggi guida della redazione di capocronaca.it. Appassionata di sport, ha fatto i primi servizi sul campo, per poi occuparsi a 360° dell'editoria e della comunicazione.