Wednesday 21 February, 2024
HomeMarcheAttualità MarcheFantasanremo, il gioco marchigiano tocca nuovi record con oltre 2,5 milioni di giocatori

Quattro anni fa nacque il Fantasanremo. L’idea, come il nome suggerisce, prende spunto dall’intuizione avuta nel 1990 da Riccardo Albini che studiò per gli amanti del calcio un modo per scendere in campo insieme ai loro giocatori. Il Fantasanremo funziona allo stesso modo ma in questo caso, i protagonisti sono i cantanti che calcheranno il palco dell’Ariston. Per giocare basta scaricare un’applicazione, sfruttare i Baudi ( la moneta virtuale del gioco ) per comporre la propria squadra e creare o partecipare con essa ad alcune leghe.

Negli anni, il gioco è cresciuto toccando ad ogni edizione del Festival nuovi record che dal piccolo bar di Port Sant’Elpidio dov’è nato, hanno portato il Fantasanremo nella città dei fiori. Dalla prima serata fino alla finale, il team sarà infatti al porto di Sanremo, nello spazio del Forte Santa Tecla, pronto a seguire attentamente quanto accade sul palco per conteggiare i bonus e i malus accumulati dagli artisti in gara.

Anche se guidata da un fine puramente ludico fondato sul divertimento, il Fantasanremo è infatti una sorta di gara parallela al Festival che, in quanto tale, decreterà vincitori e vinti, tra i cantanti così come tra i giocatori. Una sfida tra parenti, amici e sconosciuti con i quali si condivide la stessa lega, avversari da battere dimostrando di aver scelto la squadra della vittoria.

Non sappiamo ancora chi vincerà il Fantasanremo di quest’anno, chi accumulerà più bonus o più malus, se abbiamo schierato i cantanti vincenti. Ciò che per il momento è assolutamente certa è la vittoria del Fantasanremo stesso che ha oggi toccato l’ennesimo record.

Chiuse le iscrizioni nel pomeriggio, dopo una proroga di 16 ore per l’elevata richiesta degli ultimi giorni, gli organizzatori hanno condiviso i numeri raggiunti. I giocatori sono ben 2.656.000, più di 1 milione rispetto al record toccato lo scorso anno. Stessa cosa per le squadre, esattamente 4.201.022 e 492mila leghe, nel 2023 erano state “appena” 278 mila. “Tutto ciò è assurdo! – hanno commentato gli organizzatori. Abbiamo raggiunto cifre inimmaginabili, dei dati superiori ad ogni più ottimistica previsione“.

Tra i cantanti più scelti svetta Emma, messa in squadra da oltre 1,2 milioni di giocatori, ma anche la Bertè, Angelina Mango ed Annalisa sono tra i preferiti. Una classifica al femminile che porta, almeno nelle previsioni dei fantagiocatori, le poche donne in gara ( sono solo 9 su 30 artisti ) sul podio.

La sfida tra più di 2 milioni e mezzo di italiani è così iniziata. Dopo gli attenti ragionamenti messi in atto per comporre le squadre i giochi sono ora chiusi e tutto è nelle mani di cantanti in gara e conduttori. Non resta che godersi il Festival aspettando la finale per conoscere il vincitore di Sanremo e del suo Fantafestival.

Autore

Giorgia Clementi

Nata sotto il segno del leone, cresciuta nella capitale del Verdicchio. Dopo la maturità classica al Liceo Vittorio Emanuele II di Jesi scopro l'interesse per il mondo della comunicazione che scelgo di assecondare, dapprima con una triennale all'Università di Macerata, ed in seguito con una laurea magistrale in Giornalismo ed editoria all'Università di Parma. Spirito d'iniziativa, dinamismo, (e relativa modestia), i segni che mi contraddistinguono, insieme ad un amore unico per le bellezze del mio territorio.