Friday 14 June, 2024
HomeLifestyleValentina Vezzali, uscita con stoccata dall’Isola dei Famosi

La conduttrice Vladimir Luxuria riprende la campionessa olimpica jesina per l’uscita senza salutare i naufraghi

Nella puntata del 19 maggio il pubblico ha deciso che a lasciare la Palapa tra la schermitrice jesina Valentina Vezzali e Khady, nel televoto flash.

Dallo studio la conduttrice Vladimir Luxuria ha decretato “Il pubblico ha deciso: Valentina Vezzali è la Naufraga che deve abbandonare definitivamente l’Isola dei Famosi.

A quelo punto Valentina, abbracciato il rivale della eliminazione Aron, lascia subito l’inquadratura della telecamera senza salutare nessuno. Dallo studio arriva la stoccata della conduttrice: “Non mi sembra corretto comportarsi così, un po’infantile, perché stavi andando via senza salutare?” Vladi aggiunge: “La gente da casa ha deciso che te ne vai, non è colpa dei tuoi compagni naufraghi che devi salutare almeno con un sorriso.” A quel punto i naufraghi si alzano a baciare Valentina prima dell’uscita.

L’undicesima puntata del reality ha visto Valentina Vezzali seduta in studio. Durante il momento della nomination di Samuel Peron, il ballerino viene interrotto proprio dalla campionessa di fioretto che ha qualche sassolino da togliersi: “Ti faccio un grande in bocca al lupo, ma devo dirti una cosa che ho maturato nell’arco di questa settimana. Vorrei sbagliarmi ma penso che tu dall’inizio della prima puntata hai seminato zizzania nei miei confronti perchè i termini e gli appellativi con i quali il gruppo mi vessava, tipo “infantile”, sono gli stessi termini con cui ti riferivi a me in un’altra trasmissione televisiva. Anche all’epoca mi hai fatto soffrire. Spero tu vada avanti, ma per quanto mi riguarda non ci sarà una terza volta“.

Il ballerino replica dall’Honduras così: “Mi dispiace per quello che stai dicendo, non ho fatto il lavaggio di cervello a nessuno e non sono io che va a dire cose agli altri su altri. Sono entrato qui all’isola per fare il mio percorso, ho conosciuto belle persone. Come ti dissi qui, in Italia ci chiariamo davanti ad un caffè, ti ritengo una brava persona. Quello che ti ho detto personalmente era un confronto, non prenderlo sul personale“.

Autore

Cristina Carnevali

Di professione avvocato, fondatrice di capocronaca.it. Già collaboratrice e direttore editoriale per realtà locali, vincitrice del Premio giornalistico "Giuseppe Luconi" 2020 nella sezione "quotidiani on line delle Marche", oggi guida della redazione di capocronaca.it. Appassionata di sport, ha fatto i primi servizi sul campo, per poi occuparsi a 360° dell'editoria e della comunicazione.