Friday 14 June, 2024
HomeItaliaCronaca ItaliaBorseggiatrici romane nel mirino dei Carabinieri

Arrestate 12 persone nella capitale, sorprese dopo aver rubato portafogli e borselli ai turisti a passeggio nel centro di Roma

Proseguono senza sosta i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma che hanno intensificato le verifiche per garantire la sicurezza dei turisti e dei cittadini romani che affollano la Capitale.

L’ultima importante operazione riguarda l’arresto di 12 persone, gravemente indiziate del reato di furto aggravato. In via IV novembre, i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato tre donne di origini romene, di età compresa dai 19 ai 23 anni, colte in flagranza subito dopo essersi impossessate, in concorso fra loro, del portafogli di una turista lituana.

In via del Monte Oppio, invece, i Carabinieri del Comando Piazza Venezia hanno arrestato un 33enne algerino, senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso dai militari dopo aver asportato la borsa ad una donna statunitense.

I Carabinieri della Stazione di Roma Vittorio Veneto, nel corso di un mirato servizio sulla linea “A” della metropolitana, alla fermata “Barberini”, hanno arrestato un uomo e una donna, sudamericani, già noti alle forze dell’ordine, bloccati in flagranza nel tentativo di asportare un portafogli dalla borsa di una turista polacca.  

Le numerose attività antiborseggio predisposte per contrastare il fenomeno criminoso sulle linee della metropolitana “A” e “B” dalla Compagnia Carabinieri di Roma Parioli, hanno consentito ai Carabinieri delle Stazioni di Roma Salaria, Roma Viale Eritrea, Roma Viale Libia e Roma Piazza Bologna, di arrestare, in poche ore, 6 persone, tra cui 2 donne, colte in flagranza, in distinte operazioni, mentre adescavano e successivamente si impossessavano degli effetti personali di alcuni turisti a bordo dei treni.

Tutte le vittime di furto consumato o tentato hanno presentato regolare denuncia querela e gli arresti sono stati tutti convalidati.

Autore

Cristina Carnevali

Di professione avvocato, fondatrice di capocronaca.it. Già collaboratrice e direttore editoriale per realtà locali, vincitrice del Premio giornalistico "Giuseppe Luconi" 2020 nella sezione "quotidiani on line delle Marche", oggi guida della redazione di capocronaca.it. Appassionata di sport, ha fatto i primi servizi sul campo, per poi occuparsi a 360° dell'editoria e della comunicazione.