Friday 19 April, 2024
HomeCulturaA Montecarotto Cesare Catà in “Se Giasone fosse rimasto single”

Sabato 22 aprile lo spettacolo tra filosofia e stand-up comedy al Teatro Comunale di Montecarotto, per la rassegna tra amore e follia “Perdere la testa”.

Prosegue al Teatro Comunale di Montecarotto  sabato 22 aprile ore 21, la rassegna teatrale tra amore e follia “Perdere la testa”, promossa dal Comune di Montecarotto con la direzione artistica ed organizzativa del Teatro Giovani Teatro Pirata, in collaborazione con AMAT Associazione Marchigiana attività Teatrali e con la Rassegna “Malati di Niente”, con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Marche, e di CMS Consorzio Marche Spettacolo. 

Partendo dalla narrazione epica della spedizione degli Argonauti alla ricerca del vello d’oro e del rapporto tra Giasone e Medea, sabato 22 aprile ore 21 il filosofo e performer teatrale Cesare Catà illumina le dinamiche di coppia attuali in “Se Giasone fosse rimasto single”, lezione spettacolo in cui si mescolano i linguaggi della filosofia e della stand-up comedy, dando vita a un anomalo monologo. La storia di Medea, di Giasone e degli Argonauti è narrata con costanti riferimenti all’universo delle relazioni amorose nel mondo contemporaneo; lo storytelling dell’epica antica si interseca con le contraddizioni del mondo moderno, alternando registri e idiomi differenti. Gli spettatori sono invitati a un viaggio mirabolante come quello degli Argonauti, in un percorso che ricerca i significati simbolici nascosti dei testi classici, tra ironia e indagine filosofica.

Una comicità colta e intelligente, quella dell’autore e protagonista dello spettacolo, che partendo dalla narrazione epica dice qualcosa sulle dinamiche di coppia attuali. Senza esagerare nel confronto, naturalmente. Per fortuna non tutte le donne sedotte e abbandonate uccidono per vendetta i propri figli. 
Filosofo e performer teatrale, Cesare Catà è autore di saggi di filosofia e letteratura, di traduzioni, di testi drammatici, e del libro di racconti “Efemeridi. Storie, amori e ossessioni di 27 grandi scrittori”. Si esibisce regolarmente con monologhi e lezioni-spettacolo.

Chiude la rassegna, sabato 13 maggio ore 21“In faccia al mare”, performance finale del laboratorio di Teatro Integrazione della Rete del Sollievo di Jesi ASP Ambito IX e Teatro Giovani Teatro Pirata, in collaborazione con Dipartimento di Salute Mentale ASUR Area Vasta 2 di Jesi, Cooss Marche. La regia è di Lucia Palozzi e Arianna Baldini.

BIGLIETTI

Platea e palchi € 18.00 | ridotto* € 15.00

*riduzione valida per under 25, over 65 e convenzionati vari

Spettacolo 13 maggio In faccia al mare € 3.00

BIGLIETTI:

– Teatro Giovani Teatro Pirata – Tel. 0731.56590 – 334.1684688

– AMAT/ Biglietterie del circuito – www.amatmarche.net

– Prevendita on-line www.vivaticket.it Call Center 071.2072439

– Biglietteria Teatro Comunale di Montecarotto Tel. 334.1684688

un’ora prima dell’inizio dello spettacolo

INFORMAZIONI

Teatro Giovani Teatro Pirata – Tel. 0731.56590 – 334.1684688

lun-ven 9.00/17.00 – biglietteria@atgtp.it – www.atgtp.it

Autore

Comunicato Stampa