Tuesday 16 July, 2024
HomeCronacaPestaggio ripreso in video, tre giovani denunciati

Aggressione a cielo aperto, nel maggio scorso, da parte di tre ragazzini: uno picchiava un coetaneo, un altro fermava chi voleva separarli, il terzo sorridendo e incitando filmava la scena

Un pestaggio in piena regola, da parte di tre ragazzini che, a Jesi, hanno aggredito un coetaneo filmando in un video la scena. La povera vittima dell’aggressione era finita al pronto soccorso con traumi al collo e alla testa, ed una prognosi di dieci giorni.

Era lo scorso maggio, in una via di Jesi, quando è accaduto il fatto. Il video è finito nelle mani della Polizia che ha iniziato ad indagare. Così si è risaliti all’identità dei tre autori dell’aggressione. Hanno agito solamente per divertirsi a filmare la scena, infatti uno pestava il coetaneo, un altro fermava chi dei presenti sul luogo cercava di intervenire, il terzo sorridendo alla telecamera e incitando la zuffa, filmava con il cellulare la scena. Fortunatamente l’arrivo di un adulto ha separato l’aggressore dalla vittima.

I tre giovani sono stati denunciati per lesioni aggravate da futili motivi e per aver agito tutti e tre insieme. La loro condotta sarà valutata anche ai fini dell’adozione di adeguate misure di prevenzione.

Autore

Cristina Carnevali

Di professione avvocato, fondatrice di capocronaca.it. Già collaboratrice e direttore editoriale per realtà locali, vincitrice del Premio giornalistico "Giuseppe Luconi" 2020 nella sezione "quotidiani on line delle Marche", oggi guida della redazione di capocronaca.it. Appassionata di sport, ha fatto i primi servizi sul campo, per poi occuparsi a 360° dell'editoria e della comunicazione.