Tuesday 16 July, 2024
HomeCronacaLutto in politica per la scomparsa di Renzo Aquili

Il cordoglio di Massimo Bello “Un amico vero e sincero, generoso e altruista”

E’ recentemente scomparso Renzo Aquili. Di Ostra Vetere, aveva 72 anni. Da sempre impegnato nella politica locale e nazionale, è stato consigliere comunale di Ostra Vetere e Corinaldo.

La notizia si è difusa velocemente e con essa i ricordi dell’uomo, del politico e di un amico. Come emerge dal messaggio di cordoglio di Massimo Bello, attualmente presidente del consiglio comunale di Senigallia, ex sindaco di Ostra Vetere, che ne ricorda la carriera politica.

Non ci posso ancora credere. La notizia è stata un fulmine a ciel sereno. Se ne è andato un amico vero. Se ne è andato in punta di piedi, in silenzio, benché fosse abituato a far sentire bene la sua presenza, ovunque si trovasse.

Renzo Aquili è stato davvero un amico. Un amico vero, sincero. Fu un militante, un dirigente, un rappresentante delle istituzioni, attivo e sempre presente, ricoprendo per decenni anche l’incarico di Consigliere comunale del Comune di Ostra Vetere, ma anche di Corinaldo. E lo fece negli anni più difficili laddove essere di Destra non era affatto facile. Ha visto crescere intere generazioni, anche la mia, che hanno attraversato la Destra di Giorgio Almirante e di Gianfranco Fini. 

Fu Segretario provinciale di Ancona del Movimento Sociale Italiano e dirigente della Destra locale, regionale e nazionale. Ma, prima di tutto, è stato un amico vero, un punto di riferimento per tanti. Una persona autentica. Generoso, coerente, altruista. Ha dedicato la sua vita, con intensità, sacrificio e passione alla politica. Desidero ricordarlo con affetto, con amicizia ed è per questo che mi mancherà. Mancherà anche il suo sigaro, che lo accompagnava sempre. 

Ho avuto l’onore di essere il Sindaco di Ostra Vetere, il Sindaco del suo paese. Egli ne era convinto fin dai primi giorni di campagna elettorale di quel lontano 2004. Quando fui eletto (primo sindaco di Destra di Ostra Vetere) mi disse di avergli fatto il regalo più grande! Avrei tantissimi ricordi da scrivere e facendovi partecipi di tantissimi momenti, ma diventerei noioso. So bene che Renzo mi direbbe di “tagliar corto” e di fare sintesi! 

Purtroppo, non ho avuto l’opportunità di salutarlo per l’ultima volta, anche perché mai avrei immaginato che se ne andasse così. Lo ha fatto in punta di piedi, circondato dai suoi affetti più cari. Ed è questa la notizia più importante. Un abbraccio forte amico mio! E’ stato un onore averti conosciuto. Il mio cordoglio a tutta la Famiglia. A Carla, la moglie, ai figli Luca ed Eleonora. Dio ti accolga tra le sue braccia!”

Autore

Cristina Carnevali

Di professione avvocato, fondatrice di capocronaca.it. Già collaboratrice e direttore editoriale per realtà locali, vincitrice del Premio giornalistico "Giuseppe Luconi" 2020 nella sezione "quotidiani on line delle Marche", oggi guida della redazione di capocronaca.it. Appassionata di sport, ha fatto i primi servizi sul campo, per poi occuparsi a 360° dell'editoria e della comunicazione.