Friday 19 April, 2024
HomeCronacaLadre seriali di cosmetici, due rom ancora nei guai

Avevano già rubato nel mese di novembre scorso cosmetici e abbigliamento insieme a due uomini. Sono due rom che vivono a Roma

Il responsabile di un punto vendita commerciale, presentatosi in Commissariato a Jesi, ha denunciato il furto di cosmetici avvenuto alcune settimane fa. Il bottino ammonta a circa 600 euro.

Gli investigatori, attraverso la visione delle immagini delle telecamere ubicate all’interno del centro commerciale, hanno subito capito che si trattava di due rom di 20 e 21 anni, che avevano già rubato sempre in una profumeria della città a novembre del 2023, insieme a due uomini, tutti denunciati.

Stavolta le due sono entrate in profumeria e hanno preso svariati prodotti di cosmetica, nascondendoli sotto gli abiti indossati, in particolare all’interno di un body con un foro per nascondere bene la refurtiva e uscire indisturbate.

L’attività di comparazione fisionomica tra le immagini delle due donne riprese dall’impianto di video sorveglianza e quelle a disposizione del Commissariato, che proprio a novembre aveva già tratto in arresto la banda di rumeni per furto di cosmetici ed abbigliamento, ha portato alla identificazione delle stesse persone.

Le due donne, che vivono in campi rom a Roma, individuate sul territorio grazie ad una nota di rintraccio, sono state denunciate per furto aggravato continuato in concorso.

Autore

Cristina Carnevali

Di professione avvocato, fondatrice di capocronaca.it. Già collaboratrice e direttore editoriale per realtà locali, vincitrice del Premio giornalistico "Giuseppe Luconi" 2020 nella sezione "quotidiani on line delle Marche", oggi guida della redazione di capocronaca.it. Appassionata di sport, ha fatto i primi servizi sul campo, per poi occuparsi a 360° dell'editoria e della comunicazione.