Tuesday 16 July, 2024
HomeCronacaIncidenti in aumento nel fine settimana, Carabinieri accertano l’uso di alcol e droghe

Incrementati i servizi di controllo del territorio, patenti ritirate e persone segnalate per uso di sostanze stupefacenti

In questi ultimi giorni di fine giugno e di inizio luglio 2024 la Compagnia Carabinieri di Jesi ha impiegato numerose pattuglie nel controllo del territorio con finalità di contrasto ai reati contro il patrimonio e di prevenzione sul fronte circolazione stradale, con particolare attenzione al fenomeno delle cosiddette “stragi del sabato sera” nei fine settimana.

Numerosi sono stati infatti gli interventi per incidenti stradali sulle diverse reti viarie di competenza effettuati dalle pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile di Jesi; in alcuni casi anche per incidenti gravi.

In una circostanza, un 33enne, già noto ai Carabinieri per i suoi trascorsi, all’esito dei rituali esami di laboratorio, dopo essere rimasto coinvolto in un sinistro stradale nella zona di Monte San Vito, risultava positivo all’uso di sostanze stupefacenti. Nei confronti dello stesso, che aveva per altro riportato anche lievi lesioni, sempre il NORM di Jesi contestava pertanto la prevista sanzione in questi casi, oltre al ritiro
della patente di guida, al sequestro del veicolo e la segnalazione alla Prefettura di Ancona.

A Chiaravalle un 32enne è stato sorpreso alla guida della sua autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica riconducibile a probabile assunzione di stupefacenti ma, alla richiesta di sottoporsi agli accertamenti di rito opponeva un fermo rifiuto. Anche in questo caso si procedeva al ritiro della patente di guida, al sequestro del veicolo ed alla sua segnalazione alla Prefettura di Ancona.

Altra vicenda vedeva coinvolto un 46enne, controllato alla guida della sua autovettura per altre attività di polizia, accertando però che aveva anche una evidente sintomatologia riconducibile all’uso di alcool tanto che dal controllo è risultato positivo con un tasso alcolemico di 0,73. I militari del Nucleo Radiomobile, anche in questo caso, procedevano pertanto all’immediato ritiro della patente di guida.

Infine, in due diverse circostanze, sono stati segnalati per detenzione di stupefacenti per uso personale due giovani, residenti a Jesi, un 19enne, trovato in possesso di marijuana nella zona del parco del Vallato ed un 21enne, trovato in possesso di hashish nella zona del Torrione.

Autore

Cristina Carnevali

Di professione avvocato, fondatrice di capocronaca.it. Già collaboratrice e direttore editoriale per realtà locali, vincitrice del Premio giornalistico "Giuseppe Luconi" 2020 nella sezione "quotidiani on line delle Marche", oggi guida della redazione di capocronaca.it. Appassionata di sport, ha fatto i primi servizi sul campo, per poi occuparsi a 360° dell'editoria e della comunicazione.