Friday 19 April, 2024
HomeCronacaArrestato un 50enne, anni fa ha dato fuoco ad un locale di Castelfidardo

Deve scontare una condanna di un anno e 20 giorni in carcere per furto, minacce e danneggiamento

È arrivata alcuni giorni fa la condanna definitiva di un 50enne per furto, danneggiamento seguito da incendio e minacce gravi commessi nel comune di Castelfidardo nella primavera del 2015. 

L’uomo aveva inizialmente commesso il furto di due contenitori in un distributore di carburanti; i contenitori sarebbero poi stati riempiti con benzina utilizzata per appiccare un incendio ad un gazebo ed ai tavoli esterni di un locale pubblico di Castelfidardo.

L’uomo aveva appiccato il rogo a seguito di una lite con minacce gravi avvenuta nelle ore precedenti tra lui ed il titolare e alcuni dipendenti di quel locale.

I Vigili del Fuoco intervenuti avevano spento l’incendio ma il locale aveca subito circa 10mila euro di danni.

Una volta definitiva la condanna pronunciata dalla Corte d’appello di Ancona, per l’uomo si sono aperte le porte del carcere. I poliziotti della Squadra Mobile di Ancona hanno catturato l’uomo e, espletate le formalità di rito, l’hanno poi condotto presso il carcere di Montacuto per scontare la pena residua.

Autore

Cristina Carnevali

Di professione avvocato, fondatrice di capocronaca.it. Già collaboratrice e direttore editoriale per realtà locali, vincitrice del Premio giornalistico "Giuseppe Luconi" 2020 nella sezione "quotidiani on line delle Marche", oggi guida della redazione di capocronaca.it. Appassionata di sport, ha fatto i primi servizi sul campo, per poi occuparsi a 360° dell'editoria e della comunicazione.