Wednesday 21 February, 2024
HomeCronacaAlcol a minorenni, il Tar respinge il ricorso del titolare del bar

Chiuso per altri sei giorni un bar di Corso Mazzini ad Ancona, nonostante il titolare avesse impugnato il provvedimento di chiusura del Questore.

Il provvedimento del Questore di Ancona Cesare Capocasa aveva previsto una chiusura di giorni 25 ma il TAR Marche in un primo momento, inaudita altera parte e dopo 19 giorni di sospensione, aveva deciso in via cautelare di concedere la sospensiva e far riaprire il bar di corso Mazzini che aveva somministrato alcol a minori.

Ora però il bar è stato costretto a chiudere nuovamente per altri 6 giorni, fino al raggiungimento dei 25 previsti. Il Tar Marche infatti ha respinto il ricorso.

Da ulteriori controlli della squadra amministrativa della Polizia è emerso che il titolare non era nuovo a certe condotte, in precedenza si era reso responsabile della violazione della legge 125 del 2001 per aver più volte somministrato bevande alcoliche a dei giovanissimi ragazzi di età compresa tra i 16 e 18 anni, in un altro caso invece era emerso che aveva somministrato alcolici a minori di 16 anni.

Autore

Cristina Carnevali

Di professione avvocato, fondatrice di capocronaca.it. Già collaboratrice e direttore editoriale per realtà locali, vincitrice del Premio giornalistico "Giuseppe Luconi" 2020 nella sezione "quotidiani on line delle Marche", oggi guida della redazione di capocronaca.it. Appassionata di sport, ha fatto i primi servizi sul campo, per poi occuparsi a 360° dell'editoria e della comunicazione.