Tuesday 16 July, 2024
HomeAttualitàLa terza del Liceo Da Vinci finalista al concorso RaccontART per la prevenzione dell’HIV

RaccontART è un concorso artistico, promosso da ICAR (Italian Conference on AIDS and Antiviral Research), per sensibilizzare e formare i giovani sui temi dell’HIV, delle Infezioni Sessualmente Trasmessibili (IST) e del Covid-19. attraverso l’arte e l’espressione creativa. All’edizione di quest’anno, hanno partecipato anche gli studenti della classe terza A del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Jesi che, con il video intitolato “HIV – Ho intrapreso un viaggio” si è classificata tra le classi finaliste.

Guidati dalla professoressa di scienze Eleonora Morici, gli studenti hanno realizzato un’opera che racconta la storia di Sara, una ragazza che scopre di avere l’HIV. Il video esplora i suoi dubbi e le sue insicurezze, per poi illustrare la terapia U=U, che permette alle persone infette di vivere una vita normale.

Nel video compaiono personaggi divertenti come il Grillo Parlante, che rappresenta la coscienza di Sara, e HIV-boy, un personaggio creato per spiegare in modo chiaro e diretto il significato del loro messaggio, grazie ai quali le informazioni sono state condivise in modo leggero.

La premiazione si terrà a Roma il 19 giugno, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore. Durante l’evento, alla presenza delle Giurie Artistica e Scientifica, saranno presentati i lavori finalisti e verranno proclamati i tre istituti vincitori.

Autore

Giorgia Clementi

Nata sotto il segno del leone, cresciuta nella capitale del Verdicchio. Dopo la maturità classica al Liceo Vittorio Emanuele II di Jesi scopro l'interesse per il mondo della comunicazione che scelgo di assecondare, dapprima con una triennale all'Università di Macerata, ed in seguito con una laurea magistrale in Giornalismo ed editoria all'Università di Parma. Spirito d'iniziativa, dinamismo, (e relativa modestia), i segni che mi contraddistinguono, insieme ad un amore unico per le bellezze del mio territorio.