Tuesday 16 July, 2024
HomeAttualitàJesi, manifestazione di interesse per due impianti di risalita verso il centro storico

L’Amministrazione comunale ha avviato una manifestazione di interesse per affidare la progettazione di due nuovi impianti di risalita a servizio del centro storico di Jesi. Un progetto che rappresenta un passo significativo verso l’accessibilità e la fruibilità del centro, abbattendo le barriere architettoniche e favorendo la connessione tra le diverse parti della città.

I due ascensori

Il primo ascensore sarà collocato presso Palazzo Battaglia, dove erano presenti le scale mobili ormai obsolete. Dopo una fase preliminare di verifiche e sondaggi, si procederà con l’approfondimento progettuale volto a garantire la migliore integrazione architettonica con l’edificio storico, rispettandone il valore e l’ estetica.

Il secondo impianto di risalita prevede due possibili localizzazioni, che saranno oggetto di studi da parte dei progettisti incaricati: lungo l’asse Via Garibaldi/Costa del Montirozzo o lungo l’asse Viale della Vittoria/Via Mura Occidentali, all’altezza di Piazza delle Foibe.

La documentazione che verrà prodotta sarà utile anche per partecipare a bandi di finanziamento regionali, potendo così accedere a risorse economiche per la realizzazione degli interventi.

Piena condivisione in Giunta – ha sottolineato l’assessora ai lavori pubblici Valeria Melappioniper l’individuazione di percorsi, con modalità di volta in volta applicabili, improntati alla totale trasparenza con procedure evidenti ed aperte. Sono i presupposti per investire in qualità, assegnando valore e fiducia al lavoro dei progettisti e delle progettiste”.

Modalità di partecipazione

La manifestazione di interesse è aperta a tutti i professionisti in possesso dei requisiti richiesti. Le domande devono essere presentate entro il prossimo 18 giugno. Tutte le ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet del Comune di Jesi.

Autore

Giorgia Clementi

Nata sotto il segno del leone, cresciuta nella capitale del Verdicchio. Dopo la maturità classica al Liceo Vittorio Emanuele II di Jesi scopro l'interesse per il mondo della comunicazione che scelgo di assecondare, dapprima con una triennale all'Università di Macerata, ed in seguito con una laurea magistrale in Giornalismo ed editoria all'Università di Parma. Spirito d'iniziativa, dinamismo, (e relativa modestia), i segni che mi contraddistinguono, insieme ad un amore unico per le bellezze del mio territorio.