Friday 19 April, 2024
HomeAttualitàIIS Galilei, un albero per Sergio Romagnoli nel Giardino dei giusti

La cerimonia di intitolazione e piantumazione mercoledì 6 marzo. Nel pomeriggio il convegno “Un albero per Sergio”


In concomitanza con la Giornata europea dei Giusti, mercoledì 6 marzo l’assemblea di istituto dell’I.I.S. Galilei di Jesi rivolta alle classi del biennio sarà incentrata sulla figura di Sergio Romagnoli a cui verrà dedicato un albero nel “Giardino dei Giusti” della scuola.

L’inaugurazione del “Giardino” sarà fatta dalle 11 alle 12 con la guida degli studenti della III A ba dell’IIS Galilei e sarà accompagnata dalla piantumazione di un olivo offerto dal Lions Club di Jesi in memoria di Romagnoli.


Nella prima parte della mattinata invece- dalle 8:30 alle 10:30 – gli alunni delle classi del biennio, guidate dai loro rappresentanti, parteciperanno ad una serie di laboratori e visiteranno mostre e stand organizzati da sei classi dell’istituto aderenti ad un progetto dedicato allo scienziato, ambientalista e volontario jesino, impegnato a fondo nella vita civile, sociale e culturale della sua città. Romagnoli dedicò infatti la sua vita agli altri e all’ambiente con l’insegnamento, ma anche attraverso il ruolo di volontario del WWF Italia sezione di Jesi e di consigliere comunale della Lista Verde. Coerente con i suoi ideali e valori fino all’ultimo giorno della sua vita, fu ucciso mentre svolgeva attività di volontariato in un orfanotrofio di bambini non vedenti a Sao Tomè, dopo aver perso per malattia il proprio figlio di un anno.


Visto il suo impegno nella tutela di Ripa Bianca, dove aveva scoperto nidificare le nitticore, il comune di Jesi ha a lui dedicato l’area didattica Sergio Romagnoli (affidata al WWF), mentre il WWF gli ha intitolato il CEA della riserva naturale ivi costituita.


Il progetto intende anche diffondere la conoscenza dei “Giardini dei Giusti” e di Moshe Bejski (1921-2007), magistrato israeliano superstite dell’Olocausto, Presidente della Commissione dei Giusti tra le nazioni di “Yad Vashem”.

Nel pomeriggio, a Palazzo dei Convegni si terrà il convegno “Un albero per Sergio”, alle 17.30.


Parteciperanno agli eventi della giornata Doriana Romagnoli, sorella dell’ambientalista jesino, il direttore della Riserva Ripa Bianca di Jesi dott. David Belfiori, gestita dal WWF Italia, e i volontari dell’Associazione “La Strada di Sergio”, fondata nel 1994 per mantenerne vivo il ricordo e continuarne l’operato tramite progetti mirati ad offrire la possibilità ai bambini albanesi di intraprendere e completare un percorso scolastico ed educativo.

Autore

Giorgia Clementi

Nata sotto il segno del leone, cresciuta nella capitale del Verdicchio. Dopo la maturità classica al Liceo Vittorio Emanuele II di Jesi scopro l'interesse per il mondo della comunicazione che scelgo di assecondare, dapprima con una triennale all'Università di Macerata, ed in seguito con una laurea magistrale in Giornalismo ed editoria all'Università di Parma. Spirito d'iniziativa, dinamismo, (e relativa modestia), i segni che mi contraddistinguono, insieme ad un amore unico per le bellezze del mio territorio.