Friday 19 April, 2024
HomeAttualitàA Frontale di Apiro si rinnova la tradizione dei mille ceri

A Frontale di Apiro alle 15.30, sarà possibile partecipare all’accensione dell’Altare dei Mille Ceri. Una tradizione, questa che si vive nel piccolo borgo di Frontale, che risale al 1877.

Infatti in occasione dell’adorazione eucaristica, detta delle Quarantore, per celebrare la Quaresima, nella chiesa parrocchiale di Sant’Anna, si usa collocare l’ostensorio con l’ostia consacrata in un altare appositamente allestito con alcune centinaia di ceri, enfaticamente chiamato “Altare di mille ceri”, che è un vero spettacolo di arte e di fede.

Ogni anno i volontari scelgono l’immagine da proporre e su una struttura lignea, vengono poi posizionate le candele da accendere. Quest’anno l’immagine scelta è l’ostia con a fianco una spiga di grano ed un grappolo d’uva. Per conoscere la storia dell’Altare dei Mille ceri di Frontale si legga il mio articolo pubblicato la scorso anno al link: https://capocronaca.it/turismo/laltare-dei-1000-ceri-a-frontale-di-apiro/

altare 1000 ceri Frontale
Autore

Cristiana Simoncini

Laureata in Lettere moderne, specializzata in valorizzazione e comunicazione dei beni culturali, è iscritta all’ordine dei giornalisti dal 2007 ed ha collaborato per svariate testate giornalistiche. Autrice di diversi libri di storia locale, è membro del comitato di redazione della Rivista “Quaderni storici Esini”. Attualmente lavora come operatrice di patronato.